COMPONENTISTICA PER IL MONITORAGGIO DEI DISPOSITIVI DI RETE

Negli impianti di molti operatori si verificano lunghi tempi di fermo in caso di guasto. La causa del malfunzionamento è spesso dovuta a problemi di rete, la cui localizzazione richiede molto tempo se non si dispone di informazioni adeguate. I dispositivi diagnostici come i Managed Switch e gli access point WLAN di Phoenix Contact offrono una soluzione.

I problemi di collegamento sono tra i motivi più comuni per i guasti di comunicazione dati nelle reti Ethernet. Per quanto semplici siano di solito le ragioni, i loro effetti possono essere gravi. Se la rete non è configurata in modo ridondante, una singola interruzione della connessione può separare intere aree l’una dall’altra e quindi portare a tempi di inattività del sistema. I componenti di rete diagnosticabili contribuiscono a una rapida determinazione del tipo e dell’ubicazione del problema attraverso meccanismi come il rilevamento del link-down e le statistiche estese delle porte. Di conseguenza, lo sforzo richiesto al personale di servizio è spesso notevolmente ridotto, così come i tempi di inattività.

Un altro fattore scatenante per i problemi di rete risiede nei sovraccarichi derivanti da componenti aggiunti successivamente. La capacità in tempo reale delle reti di automazione, come Profinet o Ethernet/IP, può risentire particolarmente del maggior volume di dati.

Anche in questo caso, i componenti di rete diagnosticabili, come i Managed Switches, supportano l’individuazione dei problemi fornendo statistiche sull’utilizzo delle singole connessioni dati.

LEGGI LA PUBBLICAZIONE COMPLETA

cavo ethernet

Vuoi collaborare con noi per creare e far pubblicare i tuoi articoli?

GIARDINO DELLE COMPETENZE
+39 348 6416452
info@giardinodellecompetenze.it
P.IVA e C.F. 09277020963

© 2020 Giardino delle competenze. All Rights Reserved. Powered by Primaklasse|Privacy Policy