Semplici implementazioni di funzioni complesse

 

 

Nonostante la digitalizzazione e Industria 4.0, le funzioni tecniche di un impianto di processo non si semplificano se scomposte nei loro minimi dettagli. L’implementazione di una regolazione rapida in cascata in un piccolo controllore si rivela ad esempio un compito complesso. Tuttavia, gli strumenti giusti possono aiutare a gestire l’elevato grado di difficoltà, come ad esempio la combinazione del collaudato software Matlab Simulink con la nuova generazione di controllori PLCnext di Phoenix Contact.

Vi sono numerose applicazioni la cui realizzazione si rende difficile: regolazioni in cascata, controlli rapidi della coppia o l’implementazione di una formula matematica complessa in un’applicazione di controllo. Di norma, tali applicazioni possono essere programmate in codice IEC 61131 per un PLC, compito non proprio pratico. Se poi il programmatore ha creato una formula difficile in testo strutturato secondo IEC 61131, questa spesso non è più riconoscibile, cosa che rende ardua anche l’ottimizzazione o la risoluzione dei problemi. Il passo successivo è quello di testare la funzione complessa: anche in questo caso si presentano degli ostacoli quando manca una chiara visione d’insieme. Dopotutto, il miglioramento di una regolazione richiede molto tempo già per compiti meno complicati.

Le sfide menzionate sono, per così dire, i problemi classici, a lungo fonte di preoccupazione per i programmatori. A queste si aggiungono, però, nuove aree tematiche. Nell’industria di processo, l’automazione si basa sempre più su approcci modulari, soprattutto da quando è stata introdotta nel settore l’MTP (Module Type Package), interfaccia software conforme a VDI/VDE/NAMUR 2658. Ora i singoli moduli dispongono di un proprio controllore che esegue le regolazioni sgravando il sistema di controllo centrale. Tuttavia, cambia l’ambiente di programmazione in cui l’utente realizza il sistema di controllo menzionato come esempio: dall’ambiente di un sistema di controllo centrale alla tecnologia di controllo generale.

LEGGI LA PUBBLICAZIONE COMPLETA

 

 

 

Articolo scritto da Giardino delle Competenze
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Vuoi collaborare con noi per creare e far pubblicare i tuoi articoli?

GIARDINO DELLE COMPETENZE
+39 348 6416452
info@giardinodellecompetenze.it
P.IVA e C.F. 09277020963

© 2020 Giardino delle competenze. All Rights Reserved. Powered by Primaklasse|Privacy Policy